28.09.2016

eBay : novita' per il postvendita

eBay : novita' per il postvendita
eBay ha recentemente introdotto in Italia, con la nuova "Garanzia Cliente eBay", delle nuove regole per semplificare e ottimizzare la gestione delle richieste degli acquirenti dopo la vendita.
Questa funzionalita' e' gia' implementata da tempo in altri grandi mercati eBay (Stati Uniti, Regno Unito e Germania), e l'obiettivo e' chiaramente quello di fidelizzare maggiormente i clienti finali che acquistano sul marketplace.

In particolare le novita' riguardano delle semplificazioni per l'acquirente, ma che impatterranno inevitabilmente anche sui venditori, relativamente a :

* Annullamento degli ordini
L'acquirente puo' ora richiedere l'annullamento di una transazione entro un'ora dall'ordine (ma solo se il venditore nel frattempo non ha gia' spedito l'oggetto o non lo ha gią contrassegnato come spedito)
Da quel momento il venditore ha 3 giorni lavorativi di tempo per approvare o meno la richiesta di annullamento
Anche i venditori, se non hanno possibilita' di evadere un ordine, possono annullare un ordine direttamente, selezionando il motivo (oggetto esaurito oppure annullamento richiesto dall'acquirente)
Attenzione: Gli annullamenti richiesti dall'acquirente non vengono chiaramente calcolati come difetti. Al contrario gli annullamenti richiesti dal venditore, perche' l'oggetto e' esaurito, vengono conteggiati come difetti e quindi come in passato hanno un impatto negativo sulle vostre performance eBay


* Contestazioni per oggetti non ricevuti
Gli acquirenti possono aprire facilmente una controversia direttamente dal sito eBay, se non hanno ricevuto l'oggetto ordinato (ma solo dopo che la data di consegna prevista e' passata)
A quel punto il venditore avra' a disposizione 8 giorni per rispondere (inviando informazioni per il tracking, inviando un rimborso completo o cercando di risolvere il problema con il cliente tramite la messaggistica)
Attenzione, perche' come gia' in passato, le richieste per oggetto non ricevuto che non si risolvono, ed arrivano fino a dover richiedere un intervento di eBay, vengono conteggiate come difetti.


* Richieste di restituzione
Gli acquirenti come sempre possono richiedere la restituzione di un oggetto, perche' non conforme alla descrizione o per ripensamento.
La novita' rispetto al passato e' che prima le richieste di restituzione non erano gestite in modo organico (ogni venditore poteva gestirle in modo diverso, tramite messaggistica o altro) mentre ora acquirenti e venditori possono gestire il tutto tramite "Il mio eBay".
Anche in questo caso il venditore avra' 8 giorni di tempo per rispondere/risolvere (ed anche qui, in caso di rimborso, la controversia si chiude sempre automaticamente).
Se il problema non viene risolto entro 8 giorni dalla data della richiesta, il venditore e l'acquirente hanno poi 30 giorni di tempo per richiedere a eBay di intervenire


Maggiori informazioni sono disponibili sul sito eBay, partendo da questa pagina: Un'esperienza di postvendita nuova e piu' semplice



Buon lavoro con Ready Pro
Lo staff di Codice srl